Particolare del Retablo del Presepio del Maestro di Castelsardo

Gancera / Cintura sarda

Gancera  / Cintura sarda
  • Nazione - Italia
  • Città - Cagliari
  • Luogo di conservazione - Pinacoteca Nazionale di Cagliari
  • Collezione - Pinacoteca Nazionale di Cagliari
  • Categoria - Oreficeria
  • Inventario - OR428
  • Materia e tecnica - Argento e vetri colorati - Tecnica a fusione, incisione, laminazione e traforo
  • Dimensioni - Lunghezza totale cm. 93,1 x 4,6; peso gr 132,20
  • Datazione - XIX secolo

La gancera è un accessorio del vestiario popolare festivo femminile e maschile, costituita da una catenella con due piastre terminali, che serve a chiudere alcuni capi di vestiario femminile (in questo caso, la parte terminale ricade lungo il fianco). Nelle gancere, realizzate sempre in argento, sono molto diffusi i motivi del cuore, del cavallo, del leone, dell’uccello.

La cintura è composta da una serie di piastre laminate e di foggia vegetale aventi al centro una piccola pietra vitrea incastonata, intervallate da altrettante maglie con piccole lamine a forma di sole con oculo vitreo centrale. I ganci presentano una lavorazione a motivi a girali e vegetali, con piccole teste umane stilizzate.

Pagina Precedente