Particolare del Retablo del Presepio del Maestro di Castelsardo

Orecchini

Orecchini
  • Nazione - Italia
  • Città - Cagliari
  • Luogo di conservazione - Pinacoteca Nazionale di Cagliari
  • Collezione - Acquisto Collezione Sanjust – 30. 6. 1924
  • Categoria - Oreficeria
  • Inventario - OR106
  • Materia e tecnica - Oro e perle scaramazze - Tecnica a laminazione, traforo, a filo
  • Dimensioni - Lunghezza A cm. 5,3; B cm. 5,3; peso A gr 6,60; B gr 7
  • Datazione - XIX secolo

Numerose sono le tipologie di orecchini usate  tradizionalmente in Sardegna: è molto diffuso il modello a cerchio in filo d’oro o d’argento, a volte con una figurina zoomorfa al centro, in genere un galletto o un cagnolino; una variante presenta anche un lungo pendente appeso al cerchio. Limitato al meridione dell’Isola è l’uso dell’orecchino a fiocco con perle scaramazze.

Coppia di orecchini con pendente “ a mora ” costituiti da tre elementi: quello superiore “ a fiore ”, in lamina d’oro incisa e perle scaramazze; quello centrale a fiocco, in lamina d’oro traforata e incisa con perle scaramazze; quello inferiore “ a mora ” in lamina d’oro tempestata di scaramazze.

Orecchino caratteristico dell’area campidanese.

Pagina Precedente